VUOI SMETTERE DI AMMALARTI, INFLUENZARTI, CONTRARRE MALATTIE? AMATI! AMATI CON IL TUTTO IL CUORE.

“Ecco in che modo cambieranno le cose in futuro!”

Possiamo smettere di ammalarci, di contrarre malattie, influenze varie di stagione, “epidemie”. Lo faremo in maniera perpetua quando avremo imparato ad usare l’energia dell’amore e del cuore.

Le difese immunitarie più efficaci che possiamo avere sono quelle legate all’amore e all’energia del cuore ma non solo. L’uomo smetterà definitivamente di ammalarsi e contrarre malattie quando smetterà di condurre lo stile di vita che conduce attualmente e avrà allineato la stessa alla realizzazione del proprio progetto esistenziale. In poche parole ci ammaliamo perché non abbiamo un sano stile di vita che non vuol dire solo nutrirsi al meglio, fare sport, avere un ritmo più equilibrato e meno stressante.

Tutto cambierà quando cominceremo a vivere e a realizzare il nostro progetto esistenziale ovvero quando inizieremo a fare quello per il quale siamo nati.

La maggior parte di noi non può certo affermare di amare il proprio lavoro, se si tratta di amare ciò che si fa, sono ben pochi coloro che lo possono affermare, fatte sempre le dovute eccezioni. Bisognerebbe tra l’ altro che le persone capissero o si chiarissero cosa vuol dire amare il proprio lavoro e quando possiamo veramente affermarlo. Per quel che mi riguarda amiamo il nostro lavoro quando il nostro lavoro è l’espressione diretta dei doni dell’anima, del suo carattere e della sua vocazione. Quando è il nostro  e i nostri talenti ad essere al centro della nostra vita e attività.

Eh già! Più amiamo quello che facciamo, più siamo allineati al nostro talento, ai nostri doni, più esercitiamo una attività in linea con le nostre vocazioni, passioni e più energia sviluppiamo e meno ci ammaliamo. L’energia interiore, la forza interiore, è quell’energia che nasce direttamente dal cuore, dall’anima poiché è l’energia riflessa dello stato di salute e di benessere della nostra essenza.

Tutto ciò di cui vi parlo rientra a far parte di quello che ho chiamato TECNOLOGIA DELL’INTELLIGENZA DEL CUORE. L’uomo è una macchina molto sofisticata, altamente tecnologica, solo che il più delle volte viene usata come una discarica. Anzi non sappiamo proprio usarla. Tra le funzioni di questa incredibile creatura la parte “tecnologicamente” più avanza è quella che non si vede e che rientra a far parte di tutto ciò che definiamo come interiorità, lo stato di coscienza, il potere dell’energia, l’anima, la spiritualità. In un prossimo futuro scopriremo che quello che crediamo si chiami e che rientra nel grande mondo della spiritualità, in realtà è una tecnologia.

Per rimanere in tema della salute e del benessere e quindi di tutte le malattie che possiamo contrarre, vorrei aprire, brevemente, un capitolo sulla questione “vaccini”. Visto che l’uomo sta evolvendo proprio in questa direzione, sta scoprendo che grazie alla sua evoluzione “spirituale” (evoluzione energetica) è in grado di attivare le proprie funzione immunitarie e di autoguarigione, si è, “giustamente”, pensato di far inserire nel mercato più potenti e sofisticati vaccini in grado di disattivare le funzione spirituali ed energetiche delle nostre funzioni biologiche e del nostro codice genetico. Per chi non è addentrato nella discussione o fa ora la sua prima comparsa vi sto parlando di come l’uomo, per effetto della sua evoluzione interiore e delle sue qualità animiche, è in grado di migliorare le proprie capacità di autoguarigione e di benessere. Tanto è capace di farlo che esistono già casi in cui l’uomo è in grado di non avvertire più la fatica, la stanchezza, lo stress, le malattie. Queste nuove energie nascono a livello sia organico (funzioni del codice genetico) sia a livello spirituale ed energetico. Pertanto, monitorando il crescente stato di salute dell’uomo, si è pensato di “inserire” nuovi vaccini (le cose sono andate anche così in passato) capaci di indebolire le sue funzioni naturali di autoguarigione. Qui si potrebbe aprire un dibattito lungo una vita, mi limito solo ad accennare alcune importanti informazioni dei miei studi. Ognuno poi faccia discernimento studiando e ricercando da sé la” verità”.

Detto ciò, il cuore e l’amore sono straordinari strumenti di conoscenza di se stessi e da un punto di vista sia filosofico che spirituale, ma anche scientifico e tecnologico, quando amiamo non ci ammaliamo o la facciamo raramente. Per iniziare ad amarsi l’uomo deve scoprire il potere e la magia dell’amore e come questa energia sia capace di influenzare il proprio organismo e metabolismo. Aggiungo che quando una persona si ama lo fa anche perché fa qualcosa che ama. La considerazione che faccio come conseguenza per valutare quanto le persone si amino o meno, o se stanno facendo qualcosa che amano davvero, è legata proprio al loro stato di salute. Potrei ulteriormente approfondire la tematiche esplorando anche altre considerazioni sul perché ci ammaliamo, sono tante le “cause”, ma come ci insegna oramai il buon senso ogni malattia è il sintomo di un cambiamento ben più importante di quello legato alla sua causa.

Personalmente da quando ho iniziato ad amarmi “oltre ogni limite” e a lavorare su me stesso ogni giorno, sono passati circa due anni 2, 5 anni, non mi sono più ammalato. Magari ora verrò smentito, ma la cosa importante è che quando stai bene, lo senti. Questo tipo di benessere, che per molti è riconducibile alle pratiche del mindfulness, personalmente, ci tengo a dirlo, non ho applicato nessuna particolare tecnica. Ho però iniziato ad amarmi (poi posso spiegarti in che modo) molto di più di come avessi mai fatto e questo ha avuto un effetto positivo su tutta la mia vita (oltre chiaramente a tutti gli studi e conferme che potremmo trovare per approfondire in che modo una vita più sana ed equilibrata, con un sano lavoro ecc sia consigliata dalla medicina e dalla scienza).

In questa sede però, sto parlando di come l’amore è la nostra medicina migliore.

In futuro ci ammaleremo sempre molto di meno. Potrà continuare ad accadere solo se continueremo ad avere una vita sregolata senza neanche sapere cosa mangiamo, se continueremo a portare rancore e risentimenti, se non comprenderemo l’importanza del perdono e della gratitudine, se ci faremo del “male”. A dimostralo sono anche le nostre abitudini, i nostri pensieri, le nostre azioni. Molti di noi stanno ridefinendo autonomamente le proprie diete perché iniziamo a sentire e avvertire i cibi in maniera differente, cosa ci fa male mangiare o che non sentiamo più di volerlo mangiare. A me è successo proprio negli ultimi mesi e con due dei primi piatti più tipici della nostra cucina, i miei preferiti: l’amatriciana e la carbonara. Nonostante sia stato da sempre un grandissimo fan, a un certo punto (ultimi 6 mesi) ho iniziato ad avvertire un fastidio al solo odore del guanciale. Il guanciale è carne di maiale e sulla sua carne ci sarebbero da dire molte cose. Molti di noi stanno ridefinendo ed eliminando molti alimenti legati agli animali e questo nasce proprio da come e quanto l’uomo stia ridefinendo un proprio sano, e cosciente, stile di vita. Ve lo assicuro, il cuore, l’anima e l’amore sono capaci di produrre quell’energia “interiore” che ci permettere di vivere anche “senza” mangiare.

Lo voglio ricordare per chi è la prima volta che si accosta a queste tematiche, ma il grande cambiamento in atto è dato da un processo energetico di riequilibrio di Gaia che sta cambiando così come sta cambiando l’Universo (anche qui potremmo aprire un capitolo a parte). Concludo ricordando che è grazie all’amore e al potere energetico del nostro cuore che siamo capaci di produrre energia. Questa energia, per chi la volesse sviluppare, nasce da ciò che facciamo ogni giorno e se amiamo quello che facciamo perché siamo allineati al nostro “progetto esistenziale” (della nostra anima) e non a quello di qualcun altro, non ci ammaliamo anzi, scopriamo l’elisir di lunga vita (l’immortalità). Se invece, non amiamo ciò che facciamo e soprattutto non amiamo noi stessi, è più probabile che questo influirà sul nostro umore, sistema nervoso, eco sistema biologico, su tutto insomma.

Inizia ad amarti e scoprirai il potere e la magia dell’intelligenza del cuore.

IMPORTANTE

Per te che mi stai leggendo con un invito.

Accademia del Cuore è la 1° Scuola Etica a partecipazione sociale che educa ai valori del cuore. Primo ed unico modello in tutta Italia. Visitando la pagina http://www.accademiadelcuore.com/accademiadelcuore/esercito-del-cuore/ puoi trovare informazioni su come partecipare alle nostre attività, e diventare Cavaliere del Cuore e aiutare Accademia del Cuore nelle sue attività e finalità. L’Accademia è una associazione senza scopo di lucro ed ha bisogno di un tuo contributo. Puoi iscriverti all’Associazione e partecipare ai nostri eventi e seminari, oppure fare una libera donazione. I proventi verranno destinati all’organizzazione, alla formazione e all’educazione. Saranno investiti in attività di ricerca e realizzazione editoriale della Nuova Enciclopedia della Coscienza Umana.

Grazie per il tuo S.O.S.TEGNO.

A presto!

Daniele Andrea Pulciani

Presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.