IN UN MONDO CHE… 

“In un mondo che… Prigioniero è… Respiriamo liberi… Io e te… E la verità… Si offre nuda a noi… E limpida è l’immagine ormai”.

(Lucio Battisti)

GREEN PASS. IL GRANDE PASSAGGIO. 

La maggior parte delle persone è convinta che il green pass sia un “documento” impositivo (lascia passare) di un ben più ampio progetto di controllo e di vaccinazione su scala mondiale. E non ha torto.

Tuttavia questa è solo una delle interpretazioni possibili che siamo portati a elaborare quando si usa solamente la parte razionale, “logica”, del nostro cervello, quando usiamo la mente che, come sappiamo, non sempre ci permette di discernere tra le varie informazioni e ci porta a vedere solo una parte, spesso quella “buia” e che ci fa più paura, di una verità più grande che tuttavia sta alla base. Per intenderci il “dietro le quinte”.

Quando invece usiamo Intuizione + Cuore e siamo capaci di “guardare” la realtà con gli occhi dell’Angelo, gli occhi dell’Anima, gli occhi di Dio, attraverso lo Stato di Coscienza Cristica, siamo capaci di guardarla da “dentro verso fuori”, allora tutto cambia completamente. “E la verità si apre nuda a noi.. ”

E in questo modo, infatti, che possiamo fare “luce” perché dobbiamo sempre ricordarci che “la luce è nella profondità delle tenebre” e se vogliamo raggiungerla dobbiamo entrarci dentro… attraversarla!

Sei pronto/a dunque a scoprire il messaggio più esoterico che possa attualmente esistere in circolazione riguardo il Green Pass? Un messaggio allo stesso tempo vero e autentico che avresti mai pensato di pensare? Qualcosa che nessuno ti rivelerà ma che può davvero cambiare il modo che hai di vedere e interpretare la realtà?

Ecco la mia visione delle cose.

Naturalmente per aiutarti a contestualizzare questo messaggio e poterlo fare tuo in tutto il suo significato, ti voglio ricordare che il mio modo di scrivere, vedere e intendere la vita è sempre frutto di una ricerca e visione interiore  che nasce in spirito di Coscienza Cristica e come tale porto sempre alla luce gli aspetti più “bui” (ovvero più nascosti) e anche meno considerati e valutati ma che se presi in considerazione, soprattutto durante fasi così agitate e delicate, possono davvero aiutare tante persone a fare chiarezza e trova una nuova via.

Perchè come diceva Camilleri… “la verità quando è detta vibra, risuona!”

In questo articolo ti porto a scoprire il significato simbolico, esoterico, spirituale, della “Volontà del Padre”, di Dio e dei Piani Alti, delle varie e innumerevoli Civiltà Interstellari che in questo momento ci stanno sostenendo e, come molti sanno ma che non dicono, sono per la vaccinazione mondiale. Prima importante rivelazione!

Una vaccinazione che deve arrivare però attraverso un percorso di consapevolezza e non di “costrizione” aiutando la persona ad attingere alle sue facoltà animiche spirituali in grado di proteggerlo e salvaguardarlo così come ho ampiamente detto in altri articoli e video. Ma andiamo per ordine.

Questo messaggio veicola la frequenza 33 della Coscienza Cristica.

Partiamo dall’inizio dal nome Green Pass.

Green = verde, ecologico, economico, “sostenibile”.

Pass = passaggio, permesso, varco, soglia, limite.

Green Pass = Grande Passaggio. “Passaggio Verde”, Passaggio ecologico, Passaggio economico, sostenibile.

Di quale passaggio “verde” stiamo parlando?

Dei prati verdi fioriti dell’eden.

Attenzione però, non fraintendere il mio messaggio. Il Green Pass va principalmente inteso quale messaggio “rivelatore” di cosa siamo chiamati a fare nella nostra vita, per noi stessi in questo momento per generare maggiore energia, amore, fiducia, forza interiore, vitalità. Tutto il contrario di quello che ti dicono le informazioni “main stress”.

Personalmente sono qui per liberare una verità perchè la verità “rende liberi”.

Si tratta di comprendere che dietro a due parole “green pass” esiste un messaggio che va visto prima a livello simbolico e solo dopo da un punto di vista “razionale” perché si tratta di sapere che al di là delle apparenze vive l’autenticità di un “messaggio spirituale e universale” inviato dalla Coscienza Cristica, il Cristo, direttamente dai “piani alti” per intenderci, per farci evolvere nella nostra ascesa spirituale, è a tutti gli effetti uno stimolo quello che riceviamo, e cogliere nel pieno questo invito “lasciando passare”, lasciando che tutto accada.

Che nella sua eccezione più “nobile” ha tanti altri significati tranne quello di rassegnarsi.

Come sappiamo il diavolo fa le pentole ma non i coperchi e ogni cosa o informazione che viene stabilita o inviata sul piano terreno è sempre prima decisa sul piano spirituale e universale dalla Coscienza Universale ma dato che viviamo in un mondo in cui anche le forze oscure sanno cosa succede ai piani alti della Coscienzatutto ciò che ci giunge viene sovente usato, distorto o strumentalizzato affinché i messaggi indirizzati direttamente al cuore dell’uomo e che giungono dal cielo siano usati per confondere e disorientare l’essere umano stesso.

Quindi non credere solo alla versione di cui tutti ti parlano. Quella è la prima che devi ignorare.

Ti assicuro infatti che il messaggio originario è quello di “lasciare passare”, (Green Pass) ma non per avere un permesso per entrare in un bar. Qui si tratta di lasciar passare qualcos’altro di ben più importante che ha un obiettivo preciso per l’intera umanità.

Parliamo dell’amore dentro di noi.

Questo è il vero significato che ci mandano i nostri amati fratelli stellari. Lascia passare ha tanti splendidi significati che vanno ben oltre quello che ti puoi immaginare in un momento come questo. Si sta parlando di forza interiore, di valori umani, di umanità, saper lasciar passare, lasciar andare, perdonare, accogliere, sviluppare la gratitudine, la benevolenza, la fiducia e di farlo mantenendo accesa dentro di noi la speranza permettendo all’amore di entrare e fluire liberamente dentro di noi.

Stiamo parlando di tendere le mani verso l’alto e lasciar passare l’energia dell’amore dentro di noi, facendoci portavoce della parola di Dio perchè stiamo aprendo i nostri canali (Chakra) di connessione con il divino.

“Lascia passare l’amore dentro di te per andare oltre e vivere qui sul piano terreno della vita l’esperienza estatica della dimensione spirituale”, che tradotto, significa andare verso i verdi prati fioriti dell’eden, verso la terra promessa, quella terra presente dentro di te e poter finalmente iniziare a vivere grazie all’amore che scorre dentro ognuno di noi.

Questo è il significato più profondo e autentico del fare esperienza del quotidiano.

Ti è mai successo che qualcuno a te caro ti consigliasse di “lasciar passare”, di lasciar andare, una situazione, un evento, un fatto brutto? Ti ricordi anche come ti sei sentito/a subito dopo? Ecco, se te lo ricordi si tratta di liberarsi attraverso l’atto del perdono perchè non esiste cosa più potente che liberare l’energia del cuore e dell’amore.

E’ la stessa cosa di cui ti sto parlando ora per spiegarti il Green Pass. 

Per prati verdi fioriti si intendono “le verdi terre” di cui parla Lucio Battisti nelle sue canzoni, quei prati verdi fioriti in cui solo il cuore e l’anima possono camminare. Sai, ci tengo a dirti una cosa nonostante questa descrizione possa sembrarti davvero assurda per il tema che tratta.

In verità è quanto di più profondo possa esistere dietro a tutto il marcio e il male che stanno facendo e ti assicuro che rispondendo emotivamente ed energeticamente impediamo al male di propagare altro male perchè grazie a questo “duro” lavoro siamo capaci di trasformare il male in bene facendo passare la forza dell’amore dentro di noi.

Vorrei tanto quanto te scendere in piazza e gridare il mio disappunto e lo farò, ma purtroppo o per fortuna questa volta non funziona così ed io mi sento chiamato a testimoniare questa differenza (verità) e farlo soprattutto offrendo una prospettiva diversa che possa, visto il clima generale possa ri-sollevare le persone e dargli una nuova visione e tanta nuova energia.

Sai quanti aspetti tocca un tema del genere a livello umano, etico, morale, spirituale, di rinnovata visione della vita, di fiducia e di speranza? Si tratta di essere noi quell’esempio di umanità che tanto vogliamo vedere nel mondo. Essere noi i primi a perdonare, accogliere e amare. Soprattutto i nostri nemici.

E non è questo ciò che ci insegna Gesù?

Partendo ovviamente da noi stessi possiamo trasformare la vita direttamente dentro di noi prima però dobbiamo “accoglierla” e solo dopo “combatterla” ma da dentro di noi perchè è li la vera sfida. Si tratta di mettere noi stessi in primis nella migliore condizione emotiva, energetica, psicologica, spirituale e immunitaria che possa esistere e poi agire.

Ma dato che nessuno si vuole assumere la responsabilità di andare davvero in fondo a se stessi è più facile scendere in piazza. Che sia ben chiaro. Scenderò in piazza ma non per protestare.

Lo farò per portare il cuore e riunirci con amore, allegria senza nessuna forma di protesta. Nel momento in cui protesto sto legittimando il potere. Infatti credo che un atteggiamento di sfida e rabbia fa solo aggiungere energia pesante a questo mondo già abbrutito.

La lotta pacifica è quella vincente. L’unica soluzione è immettere nell’etere vibrazioni positive cariche d’amore.

È fondamentale capire questo e chi non lo capisce e non si impegna a rispettarlo alimenta il potere del potere. Se letto in chiave spirituale e “metafisico” Il Green Pass mostra una realtà completamente diversa. Tutta la realtà cambia completamente. Cambia soprattutto il fatto che compreso qual è il suo reale messaggio si passa da una posizione di paura e chiusura (inferiorità), da una posizione in cui si crede di star subendo, ad una di apertura, fiducia e “comando” soprattutto della nostra vita e della nostra felicità.

 

IL VARCO. LA SOGLIA.

Una persona può davvero risollevare il proprio umore, aprirsi alla vita con fiducia, ritrovare speranza, forza interiore e coraggio solo quando lascia che tutto accada, senza porre resistenza. Lascia che da “un fatto brutto nasca un fiore”. Si tratta di lasciare l’umanità al proprio destino e farlo con la speranza, ma anche la convinzione, che la “conversione” può arrivare solo dopo il pentimento.

Dunque riguardo il lasciare passare per entrare in un bar qui ritroviamo un altro “varco”, un’altra soglia che va ben oltre a quella che crediamo. Parliamo del “processo di iniziazione” che mettiamo in atto quando “lasciamo passare” che un fatto, apparentemente brutto, entri nella nostra vita senza porre resistenza, ovvero attraverso una resistenza “passiva” accogliere dentro di sè il male e trasformarlo o combatterlo direttamente dentro di noi.

Questo è l’Opera che fece Gesù quando accolse i peccati del mondo su di sé. Azione dunque tipica di chi si lascia trasportare dalla corrente perchè si tratta di capire in che modo far fluire l’energia dentro di noi e non strozzarla, respingerla o ostacolarla.

E così che ce ne liberiamo quando la accogliamo. 

Ma se siamo sempre alle prese con la “resistenza”, con il resistere, ossia impedire, bloccare, anteporre… l’amore non scorrerà mai dentro noi ecco perchè abbiamo bisogno di abbandonarci. “Abbandono” tra l’altro vuol dire Il dono di Abba, che in aramaico vuol dire Padre. Abbandonarci al Padre, alla Sua Volontà.

Sia fatta la tua volontà, come in cielo e così in terra.

Quindi tutto il contrario di quello che la maggior parte delle persone sta facendo in queste ore. Dobbiamo invece vederci e intenderci quali “porte” o ponti di collegamento con il divino ma se non lo lasciamo passare il divino lo stesso non può agire sul piano pratico. Dobbiamo dunque abbandonarci all’amore.

In che modo?

Amandoci e amando il prossimo. Questo è il messaggio per tutta l’umanità.

Lascia passare il verde dentro di te, la speranza, l’amore, la fiducia e sii ponte di collegamento, di trasmissione tra te e il divino. Lo puoi fare praticando dentro di te la consapevolezza attraverso queste pratiche:

  1. Meditazione, tecniche di respirazione
  2. Yoga, Pranayama
  3. Tantrismo (l’energia sessuale è molto potente)
  4. Arti marziali (Thai Chi)
  5. Sana alimentazione

Sai cosa succede a una persona quando tutto ciò accade?

Accade che l’energia della coscienza cosmica si espande in tutto il corpo e la persona diventa fonte di guarigione per se stessa e di trasmissione di amore verso il prossimo, si sente nell’amore e vive nell’amore. Aprendo il proprio cuore per accogliere l’amore dal cielo come in una danza.

Green Pass = Il Passaggio Verde.

Dunque non resistere, non porre resistenza, lascia passare, abbandonati, apri il cuore, sii ponte di collegamento ecc. Lascia che l’amore fluisca dentro di te, come in cielo e cosi in terra. Lo so che non sarà facile all’inizio ma si tratta di cominciare ad amarsi, di iniziare a saper fare l’amore con se stessi. Di saper usare la “tecnologia” di cui siamo portatori sani. Il nostro corpo, la nostra mente e il nostro cuore.

Questo è quello che ci viene “chiesto” di essere e di fare.

Un passaggio verde verso l’amore anche perché ci aspetta un lavoro davvero impegnativo. Dobbiamo prepararci ad accogliere tutto l’amore che l’universo è in grado di donarci e portarlo sul piano pratico e materiale per ri-equilibrare le nostre e altrui energie, in particolare quelle più dense che si stanno mettendo in moto ora (rabbia, odio, rancore, invidia, risentimento, collera).

L’immagine che ho è quella di uomo e una donna con le braccia verso l’alto e con le mani aperte lasciano entrare dentro di se l’amore di Dio diventando canali di energia. Per farlo devono smettere di avere paura, arrendersi e devono permettere all’amore di entrare dentro di loro e lasciarsi attraversare.

In questo modo, a livello emotivo, psicologico ed energetico si avrà la forza e il coraggio di vivere e di farlo ad altissime frequenze, a cuore aperto e lavorando ogni giorno per risplendere e tenere acceso il fuoco sacro della vita.

È, infatti, alimentando questo fuoco che manterremo accesa viva la speranza e la fiducia direttamente dentro di noi.

Daniele Pulciani

Voglio lasciarti con una canzone è di Lucio Battisti “Armarsi un pò”. La sto ascoltando ora che sto scrivendo ed è davvero quanto di più bello per chiudere questo articolo.

“Amarsi un pò … è come bere… più facile è respirare… basta guardarsi e poi… avvicinarsi un pò .. e non lasciarsi mai… impaurire no… no… !!!

“Amarsi un pò”.

I LIBRI DI ACCADEMIA DEL CUORE

Se ti interessa approfondire queste ed altre tematiche puoi partire dal scoprire i miei tre libri Daniele Pulciani e Accademia del Cuore

“La Trilogia del miracolo del cuore”.

Qui i canali per seguirmi: 

  1. Facebook 
  2. Youtube 
  3. Telegram
  4. Instagram

Un caro saluto!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.