IL PIANO DIVINO

IL PIANO DIVINO   Il Piano Divino consiste nell’elevazione etica, morale, spirituale, tecnologica, scientifica, intellettuale, culturale, emotiva/psicologica del genere umano. in una parola la sua emancipazione. Un piano quest’ultimo che vede l’unione del maschile e del femminile in collaborazione tra di loro. Questo lavoro preclude che sia l’uomo che la donna imparino a usare le…

PAROLA D’ORDINE ARMONIA

PAROLA D’ORDINE ..  Esistono 144.000 Operatori di Luce che sono le 144.000 Fiamme Divine, Scintille Cristiche che hanno partecipato alla Creazione dell’Universo insieme alla Coscienza Cristica. Sono quelle “fiamme” che hanno partecipato al rilascio dell’esplosione del Big Bang. (Riproduzione riservata) 144 è un numero molto importante presente anche nella sequenza di Fibonacci e la sua…

TENERSI VIVI

TENERSI VIVI Oggi pomeriggio ho fatto una sessione di Coaching con un ragazzo di 19 anni, Davide, per lo sviluppo del Talento. Conoscendo un po’ la situazione dei giovani di oggi e di come molti siano smarriti nei punti di riferimento, di come a scuola e tra gli amici la maggior parte di loro sono…

ANIMA E VACCINI

ANIMA E VACCINI Ciao Daniele, Intanto ti ringrazio per i bellissimi contenuti che condividi… ispirazione pura e grande opera per un ritorno al Cuore e al nostro lavoro di Creatori. Condivido con te la testimonianza di “Engel Novi” che su Facebook scrive cosa accade all’Anima quando ci si vaccina. L’ho trovata particolarmente significativa e credo…

L’OPERA DEL CREATORE

L’OPERA DEL CREATORE “Evolvere per essere utili alla collettività, questa è la vera Perfezione.” (Omraam Mikhaël Aïvanhov) Un conto è incitare alla disobbedienza senza aver calcolato i rischi. Un conto è farlo avendoli calcolati e magari sviluppato una maggiore forza interiore. Un conto è essere in balia delle proprie emozioni, paure, preoccupazioni, rabbia, desiderio di…

LA PARABOLA DEL CAPITANO

LA PARABOLA DEL CAPITANO Molti anni fa, una nave fu travolta da una violenta tempesta in mezzo all’oceano e tutti dovettero abbandonare la nave. Dopo innumerevoli giorni su una piccola zattera di salvataggio, il capitano si trovò infine sulla spiaggia di un’isola deserta, circondato da altre 10 persone bagnate, fredde e spaventate. Istintivamente, il capitano…