SARA CUNIAL LA NUOVA REGINA?

“Oggi si considera la donna un essere che ha bisogno dell’uomo che si prende cura di lei. Allora dico: ‘non è una donna, è un essere svantaggiato. Secondo me, la vera donna è colei che salva il mondo, che possiede le chiavi della vita e attraverso la quale si manifesta la nobile e potente forza dell’amore, colei che porta la vita. Quindi, la salvezza del mondo dipenderà̀ dalla donna [….] Allora, quale dovrebbe essere il fine a cui devono mirare la società̀ contemporanea e gli Stati contemporanei ? E’ quello di elevare la donna. Elevate la donna al rango che occupava prima! Mettetela al livello in cui era all’origine e vedrete che in 25 anni il mondo migliorerà̀. La salvezza del mondo è nell’elevazione della donna. Se non elevate la donna, o se lei non eleva se stessa, non si avrà̀ la salvezza. Quando parlo di elevazione della donna, penso che questa idea debba impregnare la vita stessa, diffondersi non soltanto tra gli uomini, ma anche tra gli animali, le piante ed i minerali e conquistare completamente il cuore umano…”

Peter Deunov (Bulgaria, 1864-1944)

 

Sara Cunial si sta adoperando per promuovere lo spirito nascente del nuovo femminile e per la rinascita morale, sociale, etica del nostro paese.

La sua azione nel parlamento italiano è lo spirito della Principessa. Sara infatti è il suo nome e non è un caso. Secondo la tradizione ebraica, Sarah significa appunto “principessa” o “signora”. Nella tradizione biblica il nome Saray, il cui significato è “litigiosa”, venne modificato da Dio in Sarah nome portato sia dalla moglie di Abramo che da quella di Tobia.

Una delle particolarità del nome Sara è quella di avere diverse varianti omografe con altri nomi. La forma finlandese Sari, ad esempio, come pure il diminutivo ungherese Sári risultano essere simili al nome indonesiano Sari, che significa “essenza”.

Parlare di Sara Cunial e del “significato” del suo nome, e farlo contestualizzandoli a livello antropologico all’attuale momento sociale, politico civile, vuol dire parlare del valore “regale” contenuto in una azione umana e politica del tutto nuovo in Italia. Di vera rottura riguardo soprattutto al passato che, come sappiamo, è stato dominato da un uomo maschilistica ed egoista, corrotto e senza scrupoli. Tutta la società capitalistica e neo liberista nella quale viviamo è piena di uomini di questo tipo e di donne “maschio”.

Serve una Donna che sia Donna. E Sara sembra incarnare questo principio. Un principio femminile nuove, divino sotto altri aspetti, di una Donna capace di essere ferma e salda nel senso di giustizia e, senza paura, affrontare come una Leonessa il lupo cattivo.

Davvero tutto il mio rispetto, appoggio e incoraggiamento. Sempre su questo blog tempo fa scrissi che le donne avrebbero salvato il mondo.

Qui il link .. http://www.accademiadelcuore.com/accademiadelcuore/le-donne-salveranno-il-mondo/

Quindi tutto il mio sostegno a favore di una Donna che incarna, sotto tanti aspetti, anche l’energia del femminile sacro e quindi dell’energia della Regina. Di una Nuova Regina, una donna che sarà capace di mettere tutti d’accordo come fa una Mamma.

Dunque con Sara è possibile davvero pensare e sperare che sia finita l’èra degli uomini maschilisti, arroganti, presuntuosi, concentrati solo esclusivamente sul business (e sul “p…..o”) e sia l’Inizio della Nuova èra tutta al femminile. Un femminile eroico, valoroso, come quello degno dei migliori romanzi d’avventura capace di collaborare con l’uomo, di rendere l’uomo un vero Cavaliere di Cuore al servizio del Regno. Si, magari del nuovo “Regno d’Italia”.

PS: La mia idea, per chi mi conosce per la prima volta, è che in Italia si sta “lottando” per dare vita a un Rinascimento Mondiale che porti i valori etici del cuore e una educazione etica che dia vita alla nascita di Nuovi Leader (Uomini e Donne) ispirati dal Cuore. Sara sembra già incarnare questi valori.

Sara Cunial: la Regina di Cuori.

Piero Pelù nella sua canzone “Regina di Cuori” canta:

Regina di cuori tra mille colori

Sei tu la più bella e della notte la mia stella

Regina di cuori

Ti vesto di fiori

Ti giuro l’amore ma non eterna fedeltà

M’ami, ma m’ami, ma m’ami

O forse sì o no, oh, m’ami

Succede, succede un finimondo

Perché l’amore amaro è un mare meraviglioso e mentale

E il cuore ha un agrodolce in gola

Mi lasci e poi ti lasci andare per poi ritornare

Regina di cuori

Tra mille colori

Sei sempre più bella e della notte la mia stella

Regina dei fiori

Stratega d’amore

Ti muovi felina con la certezza del tuo sesso…

Un femminile dunque pieno di energia, passione, ardore, amore, fermezza e coraggio che sta portando avanti una azione fatta di purezza, di cuore e, soprattutto, a mano disarmata!

Come ogni Principessa anche Sara incarna le doti della Regina, della Guerriera, doti di equilibrio, umanità, generosità, spirito di solidarietà, leadership, fermezza, bontà e coraggio. Tutte qualità di una Donna dal coraggio incrollabile, una donna ispirata dal Cuore. Una Regina di Cuori.

Inoltre, personalmente sento che Sara Cunial può davvero essere la 1° Donna a essere eletta a maggioranza assoluta da un popolo come Primo Ministro o Presidente della Nuova Repubblica o Monarchia se, nella sua figura, ritroviamo una Regina e quindi una Sovrana.

Lo so, può essere sicuramente troppo in questo momento sbilanciarsi su tali speculazioni, ma da uomo il mio cuore batte forte da tempo per le donne ed è proprio in nome del nuovo femminile che mi sto adoperando con la mia attività.

Per il momento rimaniamo con i piedi per terra, ma il mio entusiasmo è davvero alto, ben radicato a terra, ma denso di consapevolezza che qualcosa sta davvero cambiando. E allora mi sento di chiudere questo articolo proprio come facevano i “Cavalieri” alla corte del Re e della Regina quando tutti in coro gridavano …

“Lunga vita a Sara!!!!”

 

Andrea Daniele Pulciani

Scrittore, autore, formatore

Fondatore e Presidente di Accademia del Cuore.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.